Sportello d’Ascolto

Dal 2008 collaboro con l’Associazione Genitori di Cuveglio (www.age.it), la quale propone progetti di diverso tipo, indirizzati al sociale (ad esempio, insegnamento della lingua italiana per stranieri, sostegno alla maternità, servizio di doposcuola, ecc.).

Io mi occupo dello Sportello di Ascolto e delle serate tematiche.

Lo Sportello è un servizio presente all’interno delle scuole. Fino al 2016 ho lavorato con l’Istituto Comprensivo di Cuveglio, dal 2017 ho mantenuto attivo il servizio solo per la Scuola dell’Infanzia di Cuvio.
Il servizio è gratuito e vi possono accedere genitori ed insegnanti i quali necessitano di un confronto, di un consiglio, di un sostegno rispetto ad un disagio, una problematica, una difficoltà (scolastica, relazionale, emotiva, comportamentale) rilevata nel proprio figlio o alunno o personale.
Le serate tematiche, anch’esse ad accesso gratuito, sono dei momenti di sensibilizzazione ed informazione rispetto ad un argomento specifico.
Ad esempio, sulla gestione dei conflitti tra i ragazzi, sull’affettività e la sessualità, sulle dipendenze dalle nuove tecnologie, sulla multiculturalità, ecc.
Vogliono essere dei momenti di scambio e confronto, in cui uno o più professionisti espongono le loro teorie e conoscenze e alimentano il dialogo con il pubblico.
L’Age e i diversi professionisti che vi collaborano lavorano in equipe con i servizi del territorio e vivono attraverso l’autofinanziamento e la partecipazione ai bandi.

Pupils in primary school -ALLIANCE-INFOPHOTO